Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

De Stefano: breve storia del liscio romagnolo

Giangiacomo De Stefano, co-regista insieme a Matteo Medri del documentario in tre puntate "Vai col liscio", in questa intervista realizzata durante il Biografilm festival 2017 traccia un breve racconto della nascita e delle caratteristiche del liscio romagnolo. Una storia che inizia nella seconda metà dell’800 e arriva a coinvolgere gli artisti più inattesi, come Jovanotti e Vinicio Capossela. In mezzo, è cambiata l’Italia e con lei la Riviera, tra il cemento e il turismo, nell’affermarsi di una modernità che ha messo alla prova il tessuto sociale. Ma ciò che la vita separa, il ballo sa riunire: lo mostrano il successo delle grandi orchestre come quella di Raoul Casadei e la celebre Castellina Pasi e la vivacità di un panorama del liscio che si apre al mondo, tra difensori delle antiche sonorità e appassionati innovatori. Questo film è una vera epopea a tempo di valzer e mazurka, narrata dalle voci e dai corpi in movimento dei protagonisti, dalle sale e dai luoghi, dalla musica: il racconto di una festa lunga più di un secolo.

 

Biografilm Festival - International Celebration of Lives

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo