Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Roncaglia: il valore in logica.

Gino Roncaglia spiega come in logica il concetto di valore sia strettamente legato a quello di variabile. La variabile è un segno a cui, attraverso una certa interpretazione, viene assegnato un valore all'interno di un dominio di valori possibili.
Il logico Willard Quine affermava che "l'esistenza è il valore di una variabile vincolata". In tal modo cercava di salvare l'esistente da una eccessiva astrazione per vincolarlo a una determinata teoria, con un proprio dominio, composto dai suoi propri oggetti, che a loro volta possono essere i valori di una variabile controllata da un quantificatore esistenziale: "esiste un x tale che...".

Roncaglia passa poi ad analizzare il valore di verità della logica proposizionale. Una frase complessa costituita da tre proposizioni più semplici, ad esempio, sarà vera se e solo se sono vere tutte e tre le proposizioni che la compongono. Per stabilire la verità o la falsità di questa frase non ci interessa se ciò che afferma corrisponda o meno alla realtà dei fatti, non ci interessa neppure che sia portatrice di un qualche significato, ma solo il meccanismo di incastro e di combinazione dei valori di verità.

Willard Van Orman Quine

Logica proposizionale

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo