Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Sloterdijk: le bolle, l`animalità, l`utero (2 di 4)

Parlando di Bolle, il primo volume della sua trilogia Sfere (Raffaello Cortina Editore), Peter Sloterdijk inizia dalla sfera originaria comune a tutti i mammiferi: l'utero materno. L'utero dei mammiferi è una sorta di nido interno, dove le uova vengono deposte e si sviluppano dentro lo stesso corpo. Il corpo della madre diventa così una specie di compagnia assicurativa che ci protegge dai pericoli esterni. Ma questa condizione dorata non può durare in eterno, e la nascita la cambia drammaticamente. 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo