Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Vincenzo Milanesi: la filosofia di Emanuele Severino

In questa intervista, realizzata in occasione del Congresso Internazionale in onore di Emanuele Severino: "All'alba dell'infinito. I primi 60 anni de La struttura originaria" (Brescia, 2 e 3 marzo 2018), Vincenzo Milanesi, professore di Storia della Filosofia Morale all’Università di Padova, parla della filosofia di Emanuele Severino, a partire dal testo del 1958 “La struttura originaria”. Il pensiero di Severino rappresenta un unicum nella filosofia contemporanea, che si contrappone al pensiero debole, che ha dominato in Europa nella seconda metà del XX secolo. Una grande tradizione di matrice storicistica in Italia interpreta la filosofia come sapere storico, mentre nei paesi anglosassoni la filosofia è ridotta ad analisi del linguaggio.
Nel frattempo i problemi fondamentali della filosofia, che sono i problemi fondamentali dell’esistenza vengono accantonati e viene rimosso soprattutto il problema della verità. Con Severino la filosofia torna ad occuparsi dei problemi fondamentali dell’esistenza e a cercare un incontrovertibile, un punto di partenza che non può essere negato.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo