Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Federica Giardini: Sensibili guerriere

Federica Giardini: Sensibili guerriere

Sensibili guerriere nasce da uno studio e da una riflessione collettiva. Federica Giardini ha riunito una decina di donne tra i 20 e i 30 anni per riflettere sulla forza femminile anche a partire da una lettura critica del testo: L’arte della guerra per le donne, di Ching-Ning Chu, che riprende il ...

Leggi tutto

Luisa Muraro: Dio è violent

Luisa Muraro: Dio è violent

Luisa Muraro parla del suo ultimo libro Dio è violent, uscito per le edizioni Nottetempo. L'esigenza di scrivere questo saggio nasce dall'osservazione della realtà, ma anche da una riflessione sul rapporto tra violenza e forza. La violenza non è mai giusta, dice Muraro, ma la forza, al contrario, ...

Leggi tutto

Roncaglia: la memoria e le versioni di un testo

Roncaglia: la memoria e le versioni di un testo

Come tenere memoria della successive versioni di un testo con le nuove tecnologie di videoscrittura? Qual è l'importanza dell'accesso a tali successive versioni? Nell'intervista Gino Roncaglia ci spiega come in ambiente informatico questo aspetto possa costituire un problema. Il motivo è che mentre ...

Leggi tutto

Roncaglia: memoria e supporti digitali.

Roncaglia: memoria e supporti digitali.

La memoria consiste nel lasciar tracce: quella personale si crea a livello cerebrale, mentre quella sociale è data dalla scrittura, dai documenti e dagli oggetti più vari, trasmissibili di generazione in generazione. In che modo conservare tali tracce? Nell'intervista Gino Roncaglia spiega come ...

Leggi tutto

Massarenti: tangenti e moralità

Massarenti: tangenti e moralità

Nel suo libro Perché pagare le tangenti è razionale ma non vi conviene (Guanda, 2012) Armando Massarenti esplora filosoficamente la reale convenienza del pagare le tangenti. Nonostante spesso ci si trovi costretti a pagare le tangenti e ci si convinca che da ciò possa arrivare un beneficio, Massarenti analizza ...

Leggi tutto

Eichmann e la banalità del male

Eichmann e la banalità del male

Inizia a Gerusalemme il processo ad Adolf Eichmann. E’ la prima volta che un criminale nazista viene giudicato da una corte in Israele. Nel corso del processo, uno dei maggiori responsabili dell’Olocausto ammetterà solo “la responsabilità di aver eseguito ordini come qualunque soldato avrebbe dovuto ...

Leggi tutto

La donna e la moda: 1980, cambio di stile

La donna e la moda: 1980, cambio di stile

Con l’ampliarsi industria dell’abbigliamento e dei mezzi di informazione, il richiamo e il bisogno di moda sono aumentati. E' il 1980. Grandi magazzini e negozi si sono trovati a vendere di piu’. E il bisogno di rendere reali, le immagini spesso favolose delle riviste di moda, porta sviluppare arte, ...

Leggi tutto

I giovani e e periferie. Legalità e dintorni

I giovani e e periferie. Legalità e dintorni

Documentario ad uso didattico e no profit dell`istituto Rosario Livatino, testimonianza del progetto Legalità e dintorni. Il progetto caratterizza il percorso formativo dell`istituto dall’anno scolastico 2006-2007. Prevede l’inserimento della cultura della legalità in orario curriculare in tutte le ...

Leggi tutto

Giulio Anselmi: il ruolo dei media e la ricerca della verità.

Giulio Anselmi: il ruolo dei media e la ricerca della verità.

Un filmato rievoca il caso della piccola Miriam di Limbiate, il cui padre, accusato di molestie ma innocente, fu trasformato da alcuni giornali in un “mostro“. Un altro filmato ricostruisce la strage di Ustica, un “mistero“ che alcuni giornalisti hanno, in modo rilevante, contribuito a chiarire. Sono ...

Leggi tutto