Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Lo speciale di Rai Filosofia. Il nulla.

Perché esiste qualcosa e non il nulla? Perché riusciamo a concepire il nulla, a pensarlo e a parlarne nonostante sia, appunto, nulla? Già Parmenide - qui citato nell'intervista a Emidio Spinelli - si era posto il problema del non-essere in relazione all'essere. E, poco dopo di lui, altri filosofi aveva cercato di introdurre il non-essere per giustificare i fenomeni della nostra esperienza e le capacità del nostro pensiero. E cosa dire, poi, della scienza? In che modo è possibile pensare al nulla in questo ambito? A partire dalla puntata di "Zettel. Filosofia in movimento" dedicata al "nulla", Rai Filosofia utilizza materiali d'archivio a interviste originali per esplorare ciò che apparentemente è inesplorabile, fino ad arrivare ad analizzare la questione del nichilismo e, terribile, quella del negazionismo.